Civile

Ha colpa l’appaltatore che si «ingerisce»

di Giulio Benedetti

Se l’appaltatore si «ingerisce» nei lavori subappaltati rimane responsabile delle norme antifortunistiche. Su questo aspetto è recentemente intervenuta la Cassazione con la sentenza 37229/2016 (Sezione III), che richiama la precedente (50996/2013 ) per la quale: «In tema di prevenzione degli infortuni , l’appaltatore che procede a subappaltare l’esecuzione delle opere non perde automaticamente la qualifica di datore di lavoro, neppure se il subappalto riguardi formalmente la totalità dei lavori , ma continua ad essere responsabile del rispetto della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?