Civile

La nuova norma si applica anche alle liti in Cassazione

di Angelo Zambelli

Con la sentenza 21691/2016 depositata ieri la Suprema corte, a sezioni unite civili, è intervenuta su un duplice tema relativo all’applicazione dell’articolo 32 della legge 183/2010 in materia di quantificazione del risarcimento del danno previsto per i contratti a tempo determinato dichiarati illegittimi. Il primo tema affrontato dalle sezioni unite attiene all’applicabilità o meno della nuova normativa anche ai giudizi pendenti in Cassazione al momento dell’entrata in vigore della legge. Sul punto, l’orientamento prevalente, pienamente condiviso anche ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?