Civile

In assenza di provvedimento di distrazione le spese sono a carico della parte soccombente

Giampaolo Piagnerelli

Nel giudizio di primo grado conclusosi con la compensazione delle spese e in assenza di provvedimento di distrazione è illegittima la pretesa - nei confronti dell’avvocato della parte appellante - delle spese processuali di impugnazione che restano a carico della parte soccombente. A scongiurare tale eventualità è intervenuta la Cassazione con la sentenza n. 21248/2016. L’errore dei giudici di merito - La Corte ha chiarito che la Corte di merito ha fatto erronea applicazione dell’articolo 93 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?