Civile

Informative banche, dati da adeguare al tipo di investitore

La banca intermediaria, prima di effettuare operazioni, ha l’obbligo di fornire all’investitore - fatta eccezione per i soli operatori qualificati - un’informazione adeguata in concreto. Ciò significa che i dato devono essere tali da soddisfare le specifiche esigenze del singolo rapporto, in relazione alle caratteristiche personali ed alla situazione finanziaria del cliente. A un’operazione non adeguata si può dare corso solo a seguito di un ordine impartito per iscritto dall’investitore, in cui sia fatto esplicito riferimento alle avvertenze ricevute. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?