Civile

Valida la notifica all’indirizzo sbagliato se il cittadino non l’ha mai eccepito

Giampaolo Piagnerelli

Il cittadino che intenda eccepire l'irregolarità della notifica avvenuta in un luogo diverso da quello ove è situata la propria residenza, è tenuto a dimostrare di aver rilevato l’errore commesso dal soggetto notificante. E questo proprio - come nel caso concreto - quando la notifica era stata eseguita in una certa via a Eboli, invece di Nocera Inferiore, e il contribuente pur essendone a conoscenza non aveva eccepito l'errore della procedura. Questo il chiarimento della Cassazione con la sentenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?