Civile

Appalti pubblici, stipendi: comune non solidale con l’appaltatore

Francesco Machina Grifeo

Il comune non è responsabile in solido con l'appaltatore per il mancato pagamento delle retribuzioni dei lavoratori impegnati nell'esecuzione dell'opera pubblica. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 10 ottobre 2016 n. 20327, ribadendo che la diversità di disciplina rispetto al settore privato, trova la sua ragion d'essere in una serie di controlli previsti nel corso dell’appalto pubblico ed assenti nel privato, ma anche nella necessità di preservare i conti dello Stato in modo da non ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?