Civile

In ogni Stato una via diversa alla conciliazione

di Marina Castellaneta

Taglio dei costi, riduzione significativa dei tempi, freno ai procedimenti giudiziari inutili. Sono gli obiettivi perseguiti e, in parte raggiunti, dalla direttiva Ue 2008/52 su alcuni aspetti della mediazione in materia civile e commerciale. A cinque anni dalla sua applicazione, la Commissione europea fa il punto sull’attuazione dell’atto Ue, tracciando il quadro degli effetti negli Stati membri, nella relazione presentata al Consiglio e al Parlamento (COM(2016)542). Ed è un bilancio con il segno più tenendo conto della circostanza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?