Civile

No al sequestro alla parte offesa

di Antonino Porracciolo

Il giudice civile non può autorizzare il sequestro conservativo sui beni della parte offesa per bloccare la condanna al risarcimento del danno pronunciata nel processo penale. È la conclusione a cui è giunto il Tribunale di Perugia (giudice Ilenia Miccichè) in un’ordinanza dello scorso 17 maggio. Il provvedimento riguarda una vicenda che nasce nel 2015, quando un Tribunale veneto aveva condannato il rappresentante e il delegato alla sicurezza di una Srl a una pena detentiva per l’infortunio sul lavoro ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?