Civile

AVVOCATI - CASSAZIONE N. 18395

Illegittima la sanzione disciplinare per l'avvocato che dopo aver saputo dal proprio cliente di episodi a carico del convivente more uxorio del cliente stesso non abbia provveduto ad avvertirlo di potersi difendere tramite avvocato ma abbia provveduto direttamente a dettare le condizioni di separazione. Il tutto perché il nuovo codice deontologico ha una tipizzazione degli illeciti che possono generare la sanzione disciplinare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?