Civile

Doppia delibera quando la domanda è «in bianco»

di Giuseppe Acciaro e Roberta Campesi

È necessaria una doppia deliberazione degli amministratori per far accedere una società alla procedura di concordato preventivo con riserva. Infatti, alla delibera che manifesta la volontà di chiedere l’ammissione alla procedura deve seguire una seconda deliberazione che determina il contenuto della proposta e delle condizioni del concordato. Lo ha chiarito il Tribunale di Massa che, con il decreto del 29 luglio 2015 (presidente estensore Fabbrizzi), si è pronunciato sul caso di una proposta di concordato preventivo presentata “in bianco” ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?