Civile

Amministratore unico revocabile ad nutum e senza giusta causa

Francesco Machina Grifeo

È legittima e, dunque, non spetta alcun risarcimento del danno, la revoca dell'amministratore unico in assenza di una «giusta causa», qualora la nomina sia avvenuta, in conformità alle previsioni statutarie, «sino a revoca o dimissioni». Lo ha stabilito il Tribunale di Milano, con la sentenza del 25 febbraio 2016 n. 2447, rigettando la domanda di una madre che, rimasta a capo di una importante azienda anche dopo la morte del marito l'aveva fondata, lamentava i tentativi del figlio di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?