Civile

Privacy, no al controllo indiscriminato su email e internet dei dipendenti

di Daniela Casciola

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Verifiche indiscriminate sulla posta elettronica e sulla navigazione nella rete del personale sono in contrasto con il Codice della privacy e con lo Statuto dei lavoratori. Questa la decisione adottata dal Garante della privacy con il parere n. 5408460/2016che ha vietato a un'università il monitoraggio massivo delle attività in internet dei propri dipendenti. La vicenda - Il caso nasce dalla denuncia del personale tecnico-amministrativo e docente che lamentava la violazione della propria privacy per il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?