Civile

Phishing, la banca risponde del prelievo fraudolento

Francesco Machina Grifeo

La banca risponde della sottrazione di fondi dal conto online del correntista se non dimostra di aver adottato tutte le misure di sicurezza idonee a prevenire le attività fraudolente. Lo ha stabilito il Giudice di pace di Campobasso, con la sentenza 19 maggio 2016 n. 227, affermando che nei casi di cosiddetto “phishing” trova applicazione il codice della Privacy (articolo 15 del Dlgs n. 196/2003), che statuisce: «Chiunque cagioni un danno per effetto del trattamento dei dati personali è ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?