Civile

L’ufficiale giudiziario «decide» i tempi

di Augusto Cirla

Nelle situazioni di locazione ordinaria, il locatore rientra in possesso dell’immobile nel momento stesso in cui il conduttore gli consegna le chiavi, indipendentemente dal fatto che nell’abitazione rimangano beni e suppellettili, che possono essere in seguito rimossi secondo gli specifici accordi tra le parti. L’obbligo che la legge prevede per il conduttore non si esaurisce però nel generico gesto di consegna delle chiavi, ma richiede anche che l’immobile venga effettivamente reso disponibile al locatore, il quale deve cioè potervi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?