Civile

Banche, prova del credito non sempre con il saldaconto

di Marco Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Di recente, la Suprema Corte di Cassazione, con un'interessante sentenza (Sezione I, 16829 del 9 agosto 2016), è tornata sul tema dei rapporti bancari che, tradizionalmente, ha comportato il formarsi di un rilevante contenzioso, i cui contorni si stanno progressivamente definendo. Nella pronuncia, in particolare, la Cassazione si sofferma sul problema della “prova” del credito da parte dell'istituto di credito, che costituisce un profilo sempre critico, in considerazione - da un lato - delle specifiche previsioni che consentono alle ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?