Civile

Coniugi violenti, addebito reciproco

di Giorgio Vaccaro

È pronunciabile il reciproco addebito del fallimento del matrimonio, se le condotte di entrambi i coniugi oltrepassano la soglia minima della solidarietà e del rispetto della personalità dell’altro. Il Tribunale di Milano, con la sentenza 2 marzo 2016 della Nona sezione civile, ha ribadito con forza il principio della legittimità dell’addebito a entrambi, nel solco della Cassazione (sentenza n. 9074/2011). La questione è importante anche ora che è stato superato il concetto di separazione per colpa, con la separazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?