Civile

Recesso dal preliminare se scade la concessione edilizia

di Giovanbattista Tona

La decadenza della concessione edilizia è assimilabile alla totale assenza di permesso a costruire perché nell’una o nell’altra situazione l’edificio dovrà considerarsi comunque abusivo. Pertanto se un preliminare di vendita riguarda un immobile che non può essere più realizzato perché è decorso il termine per eseguire i lavori autorizzati, il promittente può recedere dal contratto e ottenere la restituzione delle somme anticipate. Lo ha stabilito il Tribunale di Agrigento n.354 (relatore Illuminati) con la sentenza del 29 febbraio scorso. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?