Civile

Occupazione per ricerca archeologica: la riparazione è un’obbligazione indennitaria

di Mario Piselli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'occupazione ai fini di ricerca archeologica è diretta a realizzare l'interesse pubblico alla conservazione del patrimonio storico-artistico e la promozione della cultura e della ricerca, onde costituisce attività lecita della Pa, nascendo la proprietà del bene che riveste interesse storico, artistico e archeologico già vincolata e incidendo la connotazione culturale sul valore del bene stesso. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza 12 luglio 2016 n. 14177. Ne deriva - continuano i giudici della prima sezione civile ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?