Civile

Contratto di conto corrente valido anche senza firma della banca

Francesco Machina Grifeo

Il contratto bancario è valido anche in assenza della sottoscrizione da parte della banca proponente, qualora abbia avuto regolare esecuzione negli anni, come attestato per esempio dal periodico invio degli estratti conto al cliente. Lo ha stabilito il Tribunale di Ravenna, con la sentenza del 30 aprile 2016 n. 519, chiarendo che in questi casi il requisito della forma scritta deve ritenersi comunque integrato, non potendosi accordare tutela a chi voglia giovarsi in mala fede di una posizione di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?