Civile

Responsabilità professionale dell’avvocato per violazione del dovere di diligenza

a cura della Redazione di Plus Plus24 Diritto

Contratto d'opera – Professioni intellettuali – Responsabilità – Avvocato – Diligenza richiesta – Adozione di mezzi difensivi pregiudizievoli al cliente – Configurabilità della responsabilità – Scelta di tali mezzi su sollecitazione del cliente – Rilevanza – Esclusione. La responsabilità professionale dell'avvocato, la cui obbligazione è di mezzi e non di risultato, presuppone la violazione del dovere di diligenza media esigibile ai sensi dell'art. 1176, secondo comma, cod. civ.; tale violazione, ove consista nell'adozione di mezzi difensivi pregiudizievoli ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?