Civile

Sindacalista trasferita solo con il sì della «sigla»

di Aldo Monea

Il trasferimento di una rappresentante sindacale aziendale, che svolga effettivamente attività sindacale, è illegittimo e configura condotta antisindacale se il datore di lavoro non ha prima ottenuto il nullaosta del sindacato. Lo ha deciso il Tribunale di Bari con la sentenza del 688/2016 (giudice Procoli). La vicenda riguarda una lavoratrice, che è anche sindacalista, alla quale viene chiesto il cambio di sede. La società datrice di lavoro dichiara che lo spostamento si è reso necessario per le perdite del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?