Civile

Merci avariate, prova al vettore

di Antonino Porracciolo

Per non incorrere in responsabilità, grava sul vettore l’onere di dimostrare, nel caso in cui la merce trasportata deperisca durante il viaggio, che la perdita o l’avaria delle cose che gli sono state consegnate per il trasporto «è derivata da caso fortuito, dalla natura o dai vizi delle cose stesse o del loro imballaggio». Lo ricorda la Corte d’appello di Napoli (presidente Giordano, relatore Cataldi), in una sentenza dello scorso 22 marzo. La controversia è stata promossa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?