Civile

Il sopralluogo può bloccare la «rettifica» del valore

di Laura Ambrosi

Stop alla rettifica del valore dell’immobile se l’esito del sopralluogo conferma lo stato di degrado ed è in contraddizione con la stima eseguita “a tavolino” dall’ufficio. È quanto emerge dalla sentenza 12308/2016 della Corte di cassazione depositata ieri. L’agenzia delle Entrate ha notificato a un contribuente un avviso di recupero dell’imposta di registro su un atto di compravendita immobiliare in seguito alla rettifica del valore dichiarato dalle parti. Il provvedimento veniva impugnato e, in particolare, il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?