Civile

Così il ripianamento in caso riduzione di capitale per perdite

di Angelo Busani

L’indisponibilità delle riserve utilizzate per permettere l’acquisto delle azioni proprie dispiega conseguenti effetti nel caso di riduzione del capitale per perdite. Per effettuare l’operazione di ripianamento perdite, occorre pertanto utilizzare: la parte delle riserve disponibili all’acquisto di azioni proprie ma non utilizzata per l’acquisto delle azioni proprie (e cioè la differenza tra il valore lordo di queste riserve e il prezzo pagato per l’acquisto delle azioni proprie), in modo che dette riserve possono essere diminuite fino al limite del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?