Civile

Telefonia, abbinamento nullo se il modulo del contratto non è stato riempito

di Selene Pascasi

È nullo, per mancanza di oggetto, il contratto di telefonia firmato dall’utente, se il modello utilizzato non specifica in maniera comprensibile e leggibile quali sono le prestazioni che le parti assumono con la sottoscrizione. È essenziale, difatti, che al consumatore siano spiegati con chiarezza sia il servizio al quale si obbliga il gestore sia il corrispettivo da pagare. Lo sottolinea il Tribunale di Vicenza, con ordinanza del 22 febbraio 2016. Il ricorrente era un avvocato attivatosi affinché il giudice ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?