Civile

Sangue infetto, Ministero e Ospedale solidali nel risarcimento

Francesco Machina Grifeo

Condanna senza sconti e in solido per le omissioni delle pubbliche amministrazioni coinvolte nella filiera dei controlli del sangue destinato alle trasfusioni. Il Tribunale di Firenze, con la sentenza 24 maggio 2016 n. 1978, ha riconosciuto oltre un milione di euro, a titolo di risarcimento, per il danno non patrimoniale (iure proprio e jure hereditatis) subito dalla moglie e dai due figli di un uomo contagiato nel lontano 1986 da epatite C, a seguito di una trasfusione, e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?