Civile

Diritti di credito fuori dalla comunione se il preliminare lo sigla un solo coniuge

Giampaolo Piagnerelli

La comunione legale tra i coniugi riguarda e comprende tutti gli atti che comportano un trasferimento del diritto di proprietà o la costituzione di altri diritti reali e non i diritti di credito sorti dal preliminare concluso da uno solo dei coniugi. Quindi - chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 11504/2016 - in caso di preliminare stipulato da uno solo dei coniugi l'altro non può vantare alcun diritto, non essendo legittimato ad agire ex articolo 2932 del codice ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?