Civile

Spetta al comandante della polizia municipale emanare sanzioni in materia di commercio

di Fabio Piccioni

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Sugli scritti difensivi presentati per violazione del codice del commercio decide il Comandante la Polizia Municipale, quale dirigente del servizio preposto al controllo dell'osservanza della relativa disciplina, nel quadro della specifica attribuzione di poteri prevista dal regolamento comunale.Il principio di imparzialità, sancito dalla Costituzione, prescrive una duplice missione per la pubblica amministrazione: la sua organizzazione non deve discriminare i soggetti coinvolti nell'azione amministrativa, e, al tempo stesso, deve perseguire i propri obiettivi in maniera imparziale, traducendo sul piano amministrativo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?