Civile

Procedimenti d’ingiunzione, condizioni di legittimità dell'opposizione tardiva

a cura della Redazione di PlusPlus24 Diritto

Procedimenti d'ingiunzione – Opposizione tardiva - Condizioni di legittimità – Accertamento dell'irregolarità della notificazione del provvedimento monitorio - Sufficienza - Esclusione - Causa determinante della tardività dell'opposizione - Necessità - Onere probatorio a carico dell'opponente. Ai fini della legittimità dell'opposizione tardiva a decreto ingiuntivo, prevista dall'articolo 650 c.p.c., non è sufficiente l'accertamento dell'irregolarità della notificazione del provvedimento monitorio, ma occorre, altresì, la prova che a causa di quella irregolarità egli, nella qualità di ingiunto, non abbia avuto tempestiva ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?