Penale

FALSE COMUNICAZIONI SOCIALI -Cassazione n. 22474

Le Sezioni unite hanno espresso il principio di diritto secondo cui il reato di false comunicazioni si realizza non solo con l'esposizione in bilancio di un bene inesistente o dalla omissione di un bene esistente, ma anche dalla falsa valutazione di un bene che pure è presente nel patrimonio. L'alterazione dei dati, infatti, configura un falso qualitativo che ha senza dubbio un'attitudine ingannatoria e un'efficacia fuorviante nei confronti di chi esamina il bilancio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?