Civile

Legale scusabile per la richiesta tardiva se il mandato non viene dal proprietario

Giampaolo Piagnerelli

L'avvocato – in caso di furto d'auto - non è responsabile per aver inoltrato la richiesta di risarcimento danni all'assicurazione fuori dai termini, quando l'incarico sia stato affidato non dal legittimo proprietario ma dal semplice utilizzatore. Questo in estrema sintesi il principio espresso dalla Cassazione con lasentenza n. 10700/16. La vicenda - La Corte si è trovata alle prese con una richiesta di risarcimento del furto della macchina effettuata dal momentaneo utilizzatore. Il legale aveva inoltrato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?