Civile

Le ultime decisioni della Cassazione su magistrati, privacy e misure cautelari

di Giampaolo Piagnerelli

Deposito del 20 maggio particolarmente ricco sul fronte civile. Da evidenziare la condanna per il magistrato che non si è astenuto dal procedimento benchè un avvocato fosse stretto amico. Corte dei conti, poi, condannata al risarcimento danni per aver divulgato illegittimamente sul sito internet dati attinenti la salute di un cittadino. Condannata una banca per aver illegittimamente iscritto ipoteca su un immobile che per questo non è stato potuto vendere. Chiarimenti, infine, sulla cessione del ramo d’azienda. Sul fronte penale

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?