Civile

Immobili, rettifiche «vincolate»

di Laura Ambrosi

È illegittima la rettifica del valore di compravendita di un terreno se fondata esclusivamente su una perizia redatta dall'Ufficio: si tratta, infatti, di una valutazione di parte che va raffrontata con eventuali altri elementi prodotti dal contribuente. Ad affermarlo è la Corte di cassazione con la sentenza 10222/2016 che è stata depositata ieri. Le Entrate hanno rettificato il valore di compravendita di un terreno edificabile sul presupposto di una stima redatta dall'agenzia del Territorio. Quindi ha liquidato le ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?