Civile

PROCESSO TELEMATICO - Cassazione n. 9772

Il deposito per via telematica, anziché cartacea, dell'atto introduttivo del processo di ricognizione è una mera irregolarità: un'imperfezione che non vizia la costituzione in giudizio e non impedisce al deposito di produrre i suoi effetti tipici, tutte le volte che l'atto sia stato inserito nei registri informatizzati dell'ufficio giudiziario previa generazione della ricevuta di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del ministero della giustizia. La Cassazione precisa che la sua decisione, presa d'ufficio in virtù ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?