Civile

Nelle vendite fallimentari ammesso il «rent to buy»

di Giovanbattista Tona

Il rent to buy approda alle aste fallimentari. Il Tribunale di Bari (giudice Lenoci) ha infatti accolto, con l’ordinanza del 3 maggio scorso, l’istanza del curatore fallimentare (Cacciapuoti) che aveva proposto di formulare un «invito a presentare offerte irrevocabili di acquisto in busta chiusa di immobile anche mediante contratto di rent to buy» per tentare di vendere uno stabilimento industriale, presente nell’attivo della persona fallita e già andato più volte all’asta, ma senza esito. Tanto che la base d’asta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?