Civile

La guida con cellulare su strada veloce può essere contestata dalla pattuglia successiva

di Fabio Piccioni

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il fermo del veicolo nel quale il conducente stia parlando al telefono cellulare effettuato da una pattuglia su segnalazione via radio da parte di altro agente, risulta idoneo a effettuare la contestazione immediata del verbale e a consentire al trasgressore di inserire le dichiarazioni a sua discolpa. La “contestazione” consiste nella diretta comunicazione dell'addebito al trasgressore. La violazione “deve” essere immediatamente contestata recita l'articolo 200 del cds. Lo precisa il Tribunale ordinario di Firenze con la sentenza n. 1405/2016. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?