Civile

Accertamenti «a tavolino» senza confronto

di Laura Ambrosi

Il diritto al contraddittorio si applica solo alle verifiche presso la sede del contribuente e non agli accertamenti “a tavolino”. Ad affermarlo è l’ordinanza 7137/2016 della Cassazione, depositata ieri. Un contribuente, sottoposto a controllo a tavolino, aveva impugnato un avviso di accertamento lamentando che fosse stato emesso in violazione del diritto di contraddittorio previsto dall’articolo 12 comma 7 dello statuto del contribuente. Entrambi i giudici di merito avevano confermato la nullità dell’atto, rilevando, in particolare, che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?