Civile

La cartella clinica irregolare non può diventare uno svantaggio per chi chiede il risarcimento

di Remo Bresciani

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'imperfetta compilazione della cartella clinica per la presenza di un vuoto temporale di ore nelle annotazioni non può far presumere che non siano stati commessi errori da parte dei sanitari. Infatti, di fronte alla richiesta di risarcimento del danno presentata dai genitori di una bambina che aveva subito lesioni dopo il parto, spetta alla struttura ospedaliera e ai medici dimostrare che è stato fatto tutto il possibile per evitare l'evento.In sostanza, l'omessa regolare tenuta della cartella clinica di un ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?