Civile

L’uso improprio della fidelity card non basta per licenziare il dipendente

Giampaolo Piagnerelli

Illegittimo il licenziamento del dipendente del supermercato che utilizza impropriamente la fidelity card. Questo il principio espresso dalla Cassazione con la sentenza n. 6012/2016. La Corte in particolare – aderendo alla pronuncia dei giudici di merito - non ha ritenuto che alla dipendente fosse applicabile una misura così radicale pur in presenza di un comportamento non propriamente corretto. La vicenda - Quest'ultima, infatti, aveva utilizzato la propria card in relazione a 17 acquisti effettuati da terzi in otto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?