Civile

Specializzandi, 24 milioni agli iscritti nei corsi dal 1983

di Patrizia Maciocchi

Ennesima condanna dello Stato per i mancati rimborsi agli ex medici specializzandi. L’ultimo verdetto con il quale la Corte d’Appello di Roma (sentenza 6942/2015) dà partita vinta ai camici bianchi, stabilisce un “indennizzo” di 24 milioni di euro in favore di 667 ricorrenti che si sono specializzati nel decennio 1983-1993. Con la sentenza la Corte capitolina risparmia ai ricorrenti anche l’onere di dimostrare che nel periodo nel quale si sono specializzati non hanno svolto altre attività retribuite «in ordine ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?