Civile

Chi accoglie i figli non paga altre spese

di Giorgio Vaccaro

Gli oneri di mantenimento diretto a carico del genitore “allocatario” (collocatario) della prole comprendono l’assunzione di una serie di spese che vanno ben oltre il vitto e l’alloggio. E pertanto, non è accettabile la richiesta del genitore non collocatario di ottenere un assegno perequativo per i figli solo per il fatto di essere in presenza di una differenza reddituale. Il caso sottoposto ai giudici della Capitale - assolutamente pacifico in ordine alla cessazione degli effetti civili del matrimonio, richiesta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?