Civile

Straordinari, condannato a pagare il datore contumace

Francesco Machina Grifeo

Scatta la condanna del datore di lavoro contumace al pagamento degli straordinari richiesti dal dipendente. Lo ha stabilito il Tribunale di Milano, con la sentenza 9 settembre 2015 n. 2317 , chiarendo che è onere dell'imprenditore dimostrare di aver adempiuto alla relativa corresponsione. Il caso era quello di un dipendente a tempo pieno di una Srl, inquadrato come impiegato di II livello del Contratto collettivo imprese e multiservizi integrati, licenziato per giustificato motivo oggettivo, dopo sei mesi di lavoro. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?