Civile

Sinistri stradali, responsabile il proprietario se non ha cercato di impedire la circolazione “abusiva”

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In materia di circolazione stradale, l'esclusione della responsabilità del proprietario per i danni causati dal terzo conducente esige l'adozione di «concrete ed appropriate misure idonee a prevenire l'impiego del mezzo, anche abusivamente, da parte di terzi». Lo ha ribadito la Cassazione con la sentenza 1820/2016 precisando che al proprietario non basta dimostrare che la circolazione sia avvenuta contro la sua volontà. La vicenda - La controversia trae origine da un incidente stradale provocato da un ragazzo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?