Civile

Impugnazione valida con il deposito della copia trasmessa dal tribunale via Pec

Francesco Machina Grifeo

La copia del provvedimento trasmessa a mezzo Pec dalla cancelleria del tribunale equivale all'originale e dunque può considerarsi copia autentica anche ai fini dell’impugnazione. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, ordinanza 3386/2016, dichiarando procedibile e tempestivo un ricorso per regolamento di competenza contro un'ordinanza del tribunale di Ragusa che aveva dichiarato la propria incompetenza a favore di quella di Lucca. In via preliminare, il Collegio ha rilevato che la parte ricorrente ha depositato «come copia autentica del provvedimento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?