Civile

Smarrimento della carta di credito, spese rimborsabili anche se la denuncia non è immediata

Francesco Machina Grifeo

Si ha diritto al rimborso delle spese fatte da terzi con la carta di credito smarrita anche se la segnalazione all'emittente avviene con alcuni giorni di ritardo, salvo il caso in cui sia provato il dolo o la colpa grave. Lo ha stabilito il Tribunale di Firenze, con la sentenza 19 gennaio 2016 , condannando l'emittente in solido, salvo successiva manleva, con la banca depositaria dei conti correnti su cui venivano addebitati i pagamenti, per non aver segnalato le ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?