Civile

Compravendita, no al risarcimento per l'assenza di aree verdi concordata col Comune

Francesco Machina Grifeo

Nelle compravendite immobiliari sulla carta, la convenzione stipulata con il comune in cui il costruttore, per ottenere la concessione edilizia, si impegna a destinare alcune aree a uso per esempio ricreativo o sportivo, qualora non venga attuata, non può essere invocata dagli acquirenti degli appartamenti per ottenere una riduzione del prezzo. Lo ha stabilito laCorte d'Appello di Napoli, con la sentenza 6 luglio 2015 n. 3076 , chiarendo che se manca una esplicita trasfusione nel contratto essa rimane un ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?