Civile

Bilanci, dati aggiuntivi con limiti

di Alessandro Galimberti

Quando il giudice intende sollecitare il principio di chiarezza nella redazione del bilancio - esigendo informazioni ulteriori rispetto a quelle richieste dalla legge - deve darne ampia e congrua motivazione in sentenza. La clausola generale dell’articolo 2423, comma 3, del Codice civile («Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo ») non può infatti trovare applicazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?