Civile

L’oscuramento della Rai non ferma il canone

di Alessandro Galimberti

Un’altra decisione - l’ennesima - a favore del canone Rai e contro il contribuente che cerca di dribblare il pagamento della tassa di possesso del televisore. La Sesta civile della Cassazione, con l’ordinanza 1922/16 depositata ieri, ne ribadisce la natura di «prestazione tributaria fondata sulla legge e non commisurata alla possibilità effettiva di usufruire del servizio», negando perciò uno «specifico rapporto contrattuale che leghi il contribuente» alla Tv pubblica. A ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?