Civile

L'attività illegale non annulla gli atti dell'impresa

di Plus Plus 24 Diritto

Un’attività imprenditoriale illegale, in quanto svolta in violazione delle regole che ne disciplinano l’esercizio, non necessariamente comporta la nullità degli atti posti in essere nell’esercizio della stessa. La situazione di illegalità dell’impresa non impedisce l’acquisto della qualità di imprenditore, con i relativi effetti. Corte di cassazione, Sezione I Civile, sentenza 21 gennaio 2016 n. 1095 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?