Civile

Beni confiscati non utilizzati, puniti gli amministratori

di Giovanbattista Tona

Gli amministratori che non utilizzano i beni confiscati alla criminalità e destinati al loro Comune producono un danno all’erario e per questo possono essere condannati a pagare un risarcimento all’ente che rappresentano. Questo è il principio che viene affermato dalla Corte dei conti della Campania con una sentenza dell’11 dicembre del 2015 . La Procura contabile aveva svolto un’indagine riguardo ad alcuni immobili confiscati dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Salerno a un pericoloso clan camorristico. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?